La Storia di Marta

Tra le tante cose che ho scelto di condividere con voi, ho inserito un lavoro che ho presentato come tesina di fine corso sulle funzioni esecutive, di cui non mancherà occasione di parlare in futuro. Si tratta di un caso clinico, ossia di un’esperienza di lavoro con una bambina che presenta disturbo di apprendimento e dell’attenzione. Ho ritenuto utile la diffusione di quest’esperienza per dare al lettore la possibilità di capire in cosa consiste il lavoro del logopedista. Potete scaricare la tesina cliccando qui

FIORI DI BACH: Respirare!

Se l’intento primario della riabilitazione è quello di occuparsi della persona, e non delle prestazioni che dà (in qualsiasi ambito) e dunque del suo benessere, mi devo occupare anche dei suoi aspetti psico-emozionali; osservarli, entrarci dentro, ‘scuoterli’, laddove sono ‘incancreniti’ …e guidare la persona verso un equilibrio di salute globale, perché ‘l’essere umano non è paragonabile ad una macchina costituita da vari pezzi assemblati e separabili gli uni dagli altri, né a livello di apparati, né a livello cellulare’ (Iannelli, Montenero, 2012). Ottimo aiuto sono, in quest’ottica, i fiori di Bach. Ma non è mia intenzione, in questo articolo, spiegare cosa sono e a cosa servono, argomento di cui tratteremo in futuro. Vorrei, piuttosto, lasciare spazio a delle esperienze che alcuni miei pazienti ci hanno messo a disposizione, e che ringrazio infinitamente, perché il nostro vissuto è ciò che più di tutto aiuta gli altri nei momenti difficoltà. Continua a leggere