La Storia di Marta

Tra le tante cose che ho scelto di condividere con voi, ho inserito un lavoro che ho presentato come tesina di fine corso sulle funzioni esecutive, di cui non mancherà occasione di parlare in futuro. Si tratta di un caso clinico, ossia di un’esperienza di lavoro con una bambina che presenta disturbo di apprendimento e dell’attenzione. Ho ritenuto utile la diffusione di quest’esperienza per dare al lettore la possibilità di capire in cosa consiste il lavoro del logopedista. Potete scaricare la tesina cliccando qui

Glossario

Autonomia: capacità di governarsi secondo le proprie leggi interne, cioè saper cosa fare, quando e come.

Competenze scolastiche: capacità legate all’apprendimento di lettura, scrittura e calcolo e alla gestione dell’andamento scolastico.

Comunicazione: operazione dinamica, tra due o più individui, in cui avviene uno scambio di informazioni che permette di modificare il punto di vista soggettivo iniziale.

Deficit: diminuzione, riduzione.

Demotivazione: perdere il senso e il gusto del ‘fare’. Può essere legato ai diversi ambiti della vita: scuola, famiglia, relazioni sociali…

Depersonalizzazione: non capire più ‘chi’ si è, inteso in senso non strettamente patologico, ma comportamentale.

Disabilità: condizione di chi presenta una difficoltà di interazione con l’ambiente sociale a causa di menomazioni psichiche o fisiche, o di patologie invalidanti.

Disturbo di apprendimento: disturbo che evidenzia difficoltà nell’imparare a leggere, scrivere, e nell’area logico-matematica.

Età geriatrica (o senile): periodo della vita successivo ai 65 anni.

Età pediatrica: periodo della vita che va da 0 a 14 anni.

GLH (Gruppo di Lavoro sull’Handicap): incontri operativi tra personale scolastico, medico e genitori del bambino che presenta disabilità certificate.

Linguaggio: facoltà verbale o gestuale di cui si servono gli uomini per comunicare ed esprimere, a sé stessi o agli altri, sentimenti, emozioni e pensieri.

Logopedia: scienza medica che si occupa della prevenzione e del trattamento riabilitativo delle patologie del linguaggio e della comunicazione in età pediatrica, adulta e geriatrica.

Logopedista:professionista sanitario che, a seguito di un percorso formativo universitario, acquisisce le competenze necessarie ad occuparsi di prevenzione e trattamento riabilitativo delle patologie del linguaggio e della comunicazione in età pediatrica, adulta e geriatrica.

Patologia: altro modo di definire la malattia.

Paziente: colui che si sottopone a cure mediche e/o riabilitative.

Riabilitazione (o rieducazione): scienza che si occupa della prevenzione e del recuperodelle abilità deficitarie.